Brutte notizie dal Brasile. La più grande economia dell’America Latina si è contratta del 3,8% nel 2015: per trovare un dato peggiore bisogna tornare indietro fino al 1990, quando il passo indietro era stato del -4,3%. La recessione economica del Paese continua: il prodotto interno lordo è sceso dell’1,4% (t/t) nel solo ultimo trimestre del 2015, dopo il calo dell’1,7% del trimestre precedente (fonte Bloomberg).



Per continuare a leggere l'articolo devi aver effettuato l'Accesso.

Accedi o Registrati per accedere gratuitamente a tutti i contenuti di YellowChannel. Potrai accedere anche alla Simulazione di Investimento.