Quando nel 2007 scoppiò la crisi dei mutui sub-prime, le banche italiane ressero meglio il colpo rispetto alle omologhe straniere, questo a causa della limitata esposizione al mercato immobiliare USA e al sistema finanziario.

Tuttavia, in seguito alla recessione globale del 2009, la zona euro entrò in crisi e né il sistema-Italia né le sue banche ne rimasero indenni.



Per continuare a leggere l'articolo devi aver effettuato l'Accesso.

Accedi o Registrati per accedere gratuitamente a tutti i contenuti di YellowChannel. Potrai accedere anche alla Simulazione di Investimento.