YELLOWPEDIA

Fondamentali

L'analisi dei fondamentali parte dall’analisi dei dati di bilancio di una società (ricavi, margini di profitto, flussi di cassa) per cercare di individuare quello che può essere definito il “giusto prezzo”. L’analisi fondamentale può seguire due approcci.

•Il confronto tra i dati storici e le valutazioni di mercato (tipicamente il prezzo, oppure la capitalizzazione di mercato). Il rapporto tra il valore di mercato e un valore fondamentale (o di bilancio) si definisce multiplo, una misura di come il mercato valuta l’impresa in rapporto a quel determinato fondamentale. Tra i multipli più comuni che potete trovare in circolazione ci sono: il prezzo/utili (o P/E), il prezzo/patrimonio netto, il dividend yield oppure il prezzo/flusso di cassa operativo (ce ne sono molti altri).

•Effettuare previsioni sui risultati futuri della società, partendo dai dati di bilancio. L’obiettivo è ricavare quello che potrebbe essere il prezzo futuro, mettendolo a confronto con il prezzo attuale. Questo approccio è tipico degli analisti finanziari che, per lavoro, analizzano nel dettaglio una società, fanno delle previsioni (ricavi, margini, utili) e da queste ricavano il “prezzo atteso” o “target price”.