YELLOWPEDIA

Indice di Sortino

L'Indice di Sortino (Sortino ratio) è un indice di rischio|rischio finanziario, sviluppato da Frank A. Sortino, molto simile all' indice di Sharpe in quanto si propone di misurare il rendimento di un'attività finanziaria, corretto per il rischio. L'idea, che lo differenzia dall'indice di Sharpe, è però di distinguere il rischio "positivo" dal rischio "negativo". La volatilità che caratterizza movimenti positivi di prezzo, è infatti un'accezione positiva per un investimento finanziario. Mentre la volatilità da evitare è quella che si concretizza in movimenti negativi di prezzo (perdite).

L'indice misura la bontà di un investimento, andando a vedere quanta performance è stata generata a fronte di una certa quantità di rischio di perdita assunta.

Come si calcola?

L’indice di Sortino è calcolato come segue:

(performance dell’investimento – performance della liquidità)/Rischio

Il “Rischio” è rappresentato dal Downside Risk, ossia la tendenza dimostrata nel periodo di vita dell’investimento a produrre perdite (tecnicamente è la “radice quadrata del momento parziale inferiore d’ordine 2 rispetto al polo 0, annualizzata”).

L’indice di Sortino è tanto migliore quanto più è elevato. Valori superiori a 0,5 mantenuti su archi di tempo sufficientemente lunghi sono considerati buoni nell’industria finanziaria.